Un week-end denso di ” prime volte ” e di risultati incoraggianti quello che si è appena concluso per i BULLS RESCALDINA.
Nati solamente 4 anni fa, i BULLS guidati dal Presidente Riccardo Locati sono fortemente impegnati nella costruzione del loro futuro rappresentato dal settore giovanile nelle discipline del baseball e del softball.
Dopo il primo torneo indoor categoria Minibaseball svoltosi l’8 marzo in versione indoor, venerdì 29 maggio i BULLS hanno avuto la soddisfazione di vedere la prima partita di baseball organizzata a Rescaldina quale evento di apertura della Festa dello Sport cittadina 2015.
L’esperimento è sicuramente riuscito. Buona l’affluenza di pubblico che ha animato la tribuna dell’impianto di via Roma, un centro sportivo che grazie al lavoro dell’Associazione Società Sportive Rescaldinesi sta prendendo nuova vita dopo un periodo di abbandono.
Con la collaborazione degli amici del B.C. Saronno i ragazzi Bulls allenati da Riccardo Locati e Piero Sormani hanno dato vita alla prima partita di carattere dimostrativo giocata su un campo a Rescaldina.
Alla presenza dell’arbitro ufficiale e del pubblico delle due squadre, i ragazzi hanno mostrato anche ai rescaldinesi intervenuti per l’occasione come si sviluppa una vera e propria partita di baseball, riscuotendo entusiasmo da parte dei presenti.

Continua intanto il lavoro sui settori giovanili, a partire dal programma scolastico che coinvolge ben 32 classi delle scuole primarie a Rescaldina e Rescalda, due scuole dell’infanzia a Rescaldina e le classi di 1^ e 2^ media di Rescaldina ( per non contare le scuole primarie e secondaria di primo grado di Lonate Pozzolo, coordinate da Alberto Bertoni ). Il gioco del baseball e del softball ha entusiasmato ragazzi e docenti e si propone come un gioco-sport coinvolgente e stimolante. La lunga attività nelle scuole troverà il suo coronamento sabato 6 giugno, quando dalle h. 8.30 alle h. 13.00 le 12 classi finaliste del torneo scolastico ” Trofeo Bulls Città di Rescaldina ” si affronteranno in un ricco programma di semifinali e finali.
Al termine del torneo si svolgeranno le premiazioni, con uno speciale premio per il disegno vincitore del concorso ” Crea la mascotte dei Bulls ” che ha coinvolto le scuole primarie della città.
A campionati ormai in dirittura d’arrivo, i BULLS cominciano a vedere i frutti del loro lavoro.

Sempre in questo week-end di fine maggio si registrano le vittorie delle squadre Ragazzi Baseball ( Under12 ) per 17 a 13 sull’Ares Milano e Allievi Baseball ( Under 14 ) per 14 a 7 sul Sannazzaro, mentre i cadetti baseball, reduci dallo scontro con la capolista Ares Milano, si piazzano a metà classifica al loro primo anno di gioco in questa categoria.

Sul fronte del softball si continuano a costruire le nuove leve. Domenica 31 maggio è arrivata la prima vittoria per la giovanissima squadra di serie B allenata da Silvia Regazzi, Pietro Lainati e Tomas Fontana per 8 -3 contro le Sharks di Cernusco, mentre già la scorsa settimana le ragazze del vivaio milanese avevano dato una buona prestazione contro le temibili Jacks Torino.

Fiore all’occhiello per il settore femminile la convocazione di Bianca Messina Garibaldi e Chiara Ambrosi al Torneo ” Città di Bollate ” nelle fila della All Star Under 19 A, ultimo raduno valido per la scelta delle atlete che parteciperanno al Campionato Mondiale Juniores 2015 negli Stati Uniti nel mese di agosto.

+Copia link

0 Responses to “LAVORARE PER COSTRUIRE IL FUTURO”

Cerca tra gli articoli

Inserendo una parola nel campo sopra e premendo 'Enter' potrai trovare tutti gli articoli a cui è riferita.

Articoli Collegati

» Leggi tutti